Mirabilia Art Gallery

Dono D’amore – Vallecchi

Dono D'amore - Vallecchi

Dono D'amore - Vallecchi 2Il Libro d’ore Capponi-Ridolfi, pregevole esemplare della miniatura fiorentina del ’500, custodito presso la Biblioteca Riccardiana di Firenze, rivive oggi grazie a Vallecchi in una preziosa edizione facsimilare di soli 483 esemplari. Capponi e Ridolfi, due storiche famiglie fiorentine. Aristocratici per nascita e politici per vocazione, Gino Capponi e Cosimo Ridolfi facevano parte di quel gruppo di liberali moderati chiamati nel 1847 da Leopoldo II di Lorena ad amministrare il Granducato di Toscana. Conservato presso la Biblioteca Ric¬cardiana e inventariato con il numero 483 questo splendido volume, dono di nozze, ci ricorda infatti il matrimonio di due rampolli delle illustri casate avvenuto nel 1500, tra Niccola di Andrea di Niccola Capponi e Antonia di Battista di Luigi Ridolfi. Di dimensioni estremamente contenute, solo pochi centimetri per lato, e tuttavia, di squisita fattura, è uno dei libri d’ore più piccoli che siano giunti fino ai giorni nostri. Estrema sintesi di un’arte ormai al crepuscolo, quale era la miniatura alla fine del Quattrocento, questo manoscritto venne commissionato a Monte di Giovanni uno tra i maggiori maestri fiorentini dell’epoca che riuscì a conferire alle minuscole pagine lo stesso respiro che si ritrova nelle tavole e nei grandi corali di uso pubblico. Una ricchezza e una preziosità  ricreata con l’uso di una speciale carta pergamenata sulla quale è stata effettuata una particolare applicazione di oro a caldo con procedimento invertito rispetto alla stampa tipografica, in modo da restituire alla pagina tutta la consunta ma viva naturalezza dei fondi e il sottilissimo disegno delle lumeggiature. Legato e cucito interamente a mano, anche per la totale assenza di strumenti in grado di offrire un ausilio nella lavorazione di fogli così piccoli, il volume ha la coperta rivestita in velluto come l’originale, mentre il taglio delle pagine presenta una goffratura dorata, nel più assoluto rispetto filologico dell’opera. Il volume è corredato di un commentario che reca lo studio della Dottoressa Giovanna Lazzi direttrice della Biblioteca Riccardiana di Firenze ed è contenuto in un elegante cofanetto a forma di libro con impressioni in argento a caldo. Lo proponiamo così a quanti vogliano condividere con noi il piacere di una perla rara, in tiratura limitata e numerata di 483 esemplari.

Mirabilia Mirabilia è stupore, rapimento. Mirabilia esprime...
IN VENDITA Contattaci per conoscere la quotazione!